PATOLOGIE INFIAMMATORIE

L’infiammazione è un meccanismo di difesa innato che costituisce una risposta ad un danno cellulare causato da agenti fisici, chimici e biologici; è una reazione fisiologica che avviene, ad esempio, in seguito di una lesione traumatica o ad un’infezione batterica ed è essenziale per il benessere dell’organismo.

Tuttavia, uno stato infiammatorio cronico di basso grado può essere presente in molte patologie, come il diabete di tipo II, la fibromialgia, l’artrite reumatoide e le patologie reumatiche in generale.

Anche la presenza di dolori cronici diffusi, in assenza di una diagnosi specifica, può essere causata da questo stato infiammatorio cronico dell’organismo; esso inoltre risulta più frequente nei soggetti in sovrappeso e aumenta in correlazione all’età.

Numerosi studi hanno dimostrato che l’alimentazione e lo stile di vita sono in grado di influenzare in modo significativo il processo infiammatorio e che essi giocano un ruolo fondamentale nella prevenzione e nella gestione delle patologie sopra citate, potenziando l’effetto della fisioterapia e dei trattamenti farmacologici.